Vai ai contenuti della pagina

Un porto all’avanguardia in un’isola senza eguali

HomeNotizieUn porto all’avanguardia in un’isola senza eguali

Marina-di-Procida-ARTICOLO-1-720

“Ah, io non chiederei di essere un gabbiano, né un delfino; mi accontenterei di essere uno scorfano, ch’è il pesce più brutto del mare, pur di ritrovarmi laggiù, a scherzare in quell’acqua.”

Così Elsa Morante nel libro “L’isola di Arturo” descriveva Procida. Una perla vera e propria su cui campeggia il porto, esclusivo e suggestivo che porta il suo nome e che è gestito dalla rete dei porti Marinedi.

Una perla piccola che scintilla almeno quanto le sue sorelle maggiori Ischia e Capri. Le rocce di origine vulcanica e per questo giallastre fanno da sfondo ad una varietà cromatica davvero molto particolare dei centri abitati su cui vanno a mischiarsi i colori delle casine colorate, delle barche, del mare e del verde acceso della vegetazione che troneggia nella riserva naturale della piccola Isola di Vivara a sud.

Uno specchio acqueo di 66.000 mq con 491 posti barca e imbarcazioni di oltre 30 mt di lunghezza. Gli ormeggi sono molto ben attrezzati e dotati di tutti i comfort come la professionale assistenza continua e facilmente raggiungibile anche dalla terra ferma grazie ai numerosi collegamenti conzone balneari limitrofe. La fruibilità del porto e dei suoi servizi sono, inoltre, oggi fruibili tramite un’innovativa applicazione per Apple e Android che fornisce in tempo reale i servizi disponibili sia dal Marina che dalle attività commerciali isolane, con speciali sconti riservati ai clienti del Marina. Attraverso l’App si fornisce l’accesso e la guida alle riserve naturali della costa Procidana.

Gli uffici del Marina e i servizi igienici sono stati ammodernati ed oggi ubicati in un edificio che rappresenta un importante testimonianza di archeologia industriale, da poco ristrutturato proprio dal Marina. Il servizio di videosorveglianza collegato con una società di security è stato implementato e sono state installate le cancellate di accesso ai pontili. E’ stata rilanciata la società di servizi nautici per tutte le esigenze dei diportisti, che vanno dalla cura dell’imbarcazione ai servizi di conciergerie per una vacanza in assoluto comfort e relax.

procida1Il Wi-Fi è operativo in tutte le aree portuali con una connessione molto più stabile rispetto al passato, grandi egli interventi profusi proprio dal Marina che ha provveduto al restyling per andare incontro alle esigenze della clientela che sta dimostrando sempre di più di apprezzare gli sforzi compiuti. Un altro aspetto degno di nota è sicuramente il fatto che il Marina di Procida si conferma come la principale base charter per l’esplorazione del Golfo di Napoli poiché è molto agevole partire da li per l’esplorazione ad esempio della spiaggia della Silurenza o per tuffarsi dal famoso Scoglio del Cannone, per raggiungere la spiaggia della Lingua nota per la pesca subacquea, quella dell’Asino descritta da Elsa Morante ne “l’Isola di Arturo”. Un’isola senza eguali, un porto che oggi è all’avanguardia per servizi e assistenza ed una posizione geografica perfetta, davvero nulla manca per ritrovarsi laggiù “a scherzare in quell’acqua”.

Articolo pubblicato su:
MONDO BARCA MARKET